Articoli recenti

Cerca nel Sito

Contattami

VivieNutri.it

Categorie

OMEGA-3: i grassi buoni

La maggior parte delle persone quando si parla di grassi, pensano a qualcosa che fa male ed ingrassare, ma questi hanno importanti funzioni nel corpo: immagazzinano energia, isolano il corpo, proteggono gli organi. Gli omega-3 sono acidi grassi essenziali: con questo termine si intende che il nostro organismo non è in grado di produrli da solo, quindi l’introduzione attraverso la dieta è assolutamente fondamentale.

omega_3

In quali Alimenti si trovano gli Omega-3?

Sono contenuti soprattutto in alcuni tipi di pesce, come salmone, sgombro, pesce spada, acciuga e trota; nei semi e nell’olio di lino, di pesce e di canapa; nella frutta secca e in alcune alghe. Secondo i nuovi LARN 2012 (Livelli di Assunzione giornalieri Raccomandati di energia e Nutrienti per la popolazione italiana), l’apporto giornaliero di omega-3 dovrebbe coprire lo 0,5-2% dell’energia totale della dieta.

Cosa dice la Scienza sugli Omega-3

Sono numerosi gli studi e le ricerche che mettono in evidenza le proprietà benefiche di questi grassi essenziali.

Omega-3 e Apprendimento

Gli scienziati dell’Università di Oxford, hanno trovato un legame tra bassi livelli di omega-3 e difficoltà di apprendimento. Nello studio, i campioni di sangue sono stati prelevati da 493 bambini, di età compresa tra 7 e 9 anni. Tutti i bambini del campione avevano una capacità di lettura al di sotto della media, sulla base di valutazioni nazionali e dei giudizi degli insegnanti. Dopo aver analizzato i campioni di sangue, i ricercatori hanno determinato che in media la quantità totale di omega-3 era del 2,45%: questo valore è ben al di sotto del 4% raccomandato. Al contrario, gli scolari con livelli più elevati di omega-3 nel sangue, avevano una migliore capacità di lettura e di memoria, così come con un minor numero di problemi comportamentali.

Omega-3 e Tumori alla Pelle e al Cavo Orale

Un gruppo di ricerca dell’Università di Manchester, ha invece dimostrato come l’assunzione di omega-3 possa aiutare a proteggere contro il cancro della pelle. I ricercatori hanno scoperto che l’assunzione di una dose giornaliera di olio di pesce aumenta l’immunità della pelle esposta al sole diminuendo la repressione del sistema immunitario indotto dalla luce solare, influenzando negativamente la capacità del corpo di combattere i tumori della pelle e le infezioni: i ricercatori hanno trovato che l’immunosoppressione era del 50% più bassa nei soggetti che avevano preso l’integratore di omega-3. Infine, scienziati della Queen Mary University di Londra, hanno scoperto che gli alimenti che contengono omega-3 possono aiutare nella prevenzione dei tumori del cavo orale e della pelle: nello studio sono stati testati gli effetti degli omega-3 su campioni di cellule cancerose (carcinoma a cellule squamose). I risultati hanno dimostrato che gli acidi grassi omega-3 sono capaci di indurre la morte cellulare delle cellule maligne e pre-maligne. Quindi, ogni giorno a tavola, non dimentichiamo la nostra “porzione” di omega-3.

Scopri dove Acquistare il tuo Integratore di Omega-3!

FONTI: www.naturalnews.com, www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed

Dott.ssa Chiara Cevoli
Biologo Nutrizionista

 

5 Responses to OMEGA-3: i grassi buoni

  1. Pingback: Alimentazione e Felicità | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  2. Pingback: I grassi | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  3. Pingback: Alimentazione, Nutrizione e Salute | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  4. Pingback: Alga Klamath: Miracolo della Natura? | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  5. Pingback: Carne convenzionale o Biologica? |

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>