Articoli recenti

Cerca nel Sito

Contattami

VivieNutri.it

Categorie

I grassi

I grassi, o lipidi, rappresentano la migliore fonte di energia per l’uomo in quanto a parità di peso, rispetto a proteine e carboidrati, forniscono il maggior numero di calorie (9 Kcal/gr). Gli alimenti contenenti grassi sono fondamentali per l’uomo poiché oltre a fornire energia, forniscono sostanze nutritive essenziali. I grassi sono presenti negli alimenti di origine vegetale e animale.

Funzione dei grassi

Oltre a fornire energia all’organismo:

  • Sono fondamentali per il buon funzionamento di alcune vitamine (A, D, E, K)
  • Migliorano ed esaltano il sapore degli alimenti
  • Sono il componente strutturale delle membrane biologiche, degli ormoni steroidei e della guaina mielinica (rivestimento delle fibre nervose)

I diversi tipi di grassi

Gli acidi grassi sono formati da: Carbonio, Idrogeno e Ossigeno. Il numero di atomi di carbonio, il tipo di legami chimici presenti e le molecole legate, caratterizzano il lipide, le sue funzioni e il valore nutrizionale.

  • Acidi Grassi Saturi: sono caratterizzati dalla presenza di legami chimici semplici, sono più stabile alla digestione, al calore e all’ossidazione. Tra gli alimenti che ne sono ricchi: latte e latticini, carni grasse, alcuni oli vegetali (olio di cocco e di palma). Tendono a far alzare i livelli di colesterolo.
  • Acidi Grassi Insaturi: sono caratterizzati dalla presenza di uno (monoinsaturi) o più (polinsaturi) doppi legami. L’olio di oliva è ricco di acidi grassi monoinsaturi (soprattutto acido oleico, omega-9), lipidi benefici per il nostro organismo in quanto abbassano il colesterolo “cattivo” e alzano quello “buono”. Tra i polinsaturi abbiamo gli omega-3 e gli omega-6 dai noti molteplici benefici per l’organismo.
  • Acidi Grassi Insaturi Trans: ciò che li differenzia dai precedenti è semplicemente l’orientamento del legame. Sono grassi che non fanno bene al nostro organismo, infatti tendono a far alzare i livelli di colesterolo.

alimenti contenenti grassi saturi, monoinsaturi e polinsaturi

Quanti e quali grassi

È necessario che nella nostra alimentazione i grassi siano mediamente presenti in modo tale da apportare una quantità compresa tra il 20-25% della quota calorica giornaliera complessiva. Per quanto riguarda la loro qualità, la ripartizione suggerita è la seguente:

  • Acidi grassi saturi non più del 7-10% delle calorie totali
  • Acidi grassi monoinsaturi fino al 20% delle calorie totali
  • Acidi grassi polinsaturi circa il 7% delle calorie totali con un rapporto omega-6/omega-3 intorno a 5:1

Dott.ssa Chiara Cevoli
Biologo Nutrizinista

8 Responses to I grassi

  1. Pingback: Gli Spinaci | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  2. Pingback: Il Melone | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  3. Pingback: Le Zucchine | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  4. Pingback: La Quinoa | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  5. Pingback: Il cetriolo | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  6. Pingback: I pomodori | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

  7. baratteremmo Rispondi

    22 dicembre 2015 at 15:29

    Codesto intervento mi trova oggettivamente in accordo. Nella mia opinione il sito web http://www.vivienutri.it è postorealmente bene, mi piace.
    Ben fatto, a risentirci.

    1 post collegato è presente a questo collegamento

  8. Pingback: Miti alimentari e Sana alimentazione |

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>