Articoli recenti

Cerca nel Sito

Contattami

VivieNutri.it

Categorie

Tanti Tipi di Acqua

L’acqua detta “potabile” deve avere alcune caratteristiche indispensabili. In primis non deve contenere sostanze tossiche e microrganismi patogeni e al palato deve risultare gradevole. Inoltre, acque troppo “pure” come ad esempio l’acqua distillata, l’acqua piovana o la neve sciolta, contenendo pochissimi Sali minerali e non sono quindi adatte per l’alimentazione. L’acqua risulta idonea all’alimentazione, quindi potabile, quando il contenuto in Sali minerali è almeno di 0,5 g/L. I principali Sali minerali presenti nell’acqua sono: Sali di calcio e magnesio (entrambi esprimono il grado di durezza dell’acqua), sodio, potassio, ferro, alluminiosolfati, carbonati, manganese, silicio, etc.

Acqua Minerale

Secondo la legislazione italiana, sono considerate “acque minerali naturali le acque che, avendo origine da una falda o giacimento sotteraneo, provengono da una o più sorgenti naturali o perforate e che hanno caratteristiche igieniche particolari e proprietà favorevoli alla salute” (D.L. 105/92). Le acque minerali vengono classificate in base al contenuto e alla qualità dei Sali minerali che contengono. In base al residuo fisso dell’acqua (cioè il contenuto totale di Sali minerali: si determina pesando il residuo rimasto dopo aver fatto evaporare 1 L di acqua) le acque si distinguono in:

  • Acque minimamente mineralizzate: residuo fisso inferiore a 50 mg/L
  • Acque oligominerali: residuo fisso compreso tra 50-500 mg/L. Sono acque diuretiche, consigliate a chi soffre di ipertensione arteriosa.
  • Acque minerali propriamente dette: residuo fisso compreso tra 500-1500 mg/L.
  • Acque fortemente mineralizzate: residuo fisso superiore a 1500 mg/L.

classificazione acque

Dott.ssa Chiara Cevoli
Biologo Nutrizionista

One Response to Tanti Tipi di Acqua

  1. Pingback: Il Calcio | Magazine di Nutrizione, Benessere e Salute: Dott.ssa Chiara Cevoli Biologo Nutrizionista

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>