Articoli recenti

Cerca nel Sito

Contattami

VivieNutri.it

Categorie

Alga Klamath: Miracolo della Natura?

Non ne avevo mai sentito parlare, poi per lavoro mi sono imbattuta in questa alga. Non è famosa come la Spirulina e secondo alcuni è addirittura molto meglio. Facendo una veloce ricerca su internet sembrerebbe proprio l’ennesimo ritrovato miracoloso offerto dalla natura: indicata in caso di diete dimagranti, nell’integrazione sportiva, come tonico-energetico, contro l’Alzheimer, per rafforzare il sistema immunitario, come antiossidante, etc. Insomma un po’ per tutto. Ma quanto c’è di vero dietro tutto questo? Se funziona veramente perché se ne sente parlare così poco?

L’Alga Klamath

Le Alghe Klamath sono alghe verdi-azzurre commestibili che crescono nel lago Upper Klamath nell’Oregon (USA). La loro raccolta avviene in estate e dopo vari trattamenti vengono liofilizzate e immesse sul mercato.

Alghe Klamath

Valori Nutrizionali Alghe Klamath

Secondo quanto si legge le alghe klamath sono ricche in nutrienti, vediamo cosa contengono:

NUTRIENTI

QUANTITA’

(gr o mg/100 gr di prodotto)

Proteine

60-75%

Carboidrati

20-30%

Lipidi

2-8%

Minerali

3-9%

Amminoacidi Ramificati:

Isoleucina

Leucina

Valina

2.81gr

4.59 gr

2.75 gr

Omega -3

1.22 gr

Clorofilla

1100 mg

Calcio

2946 mg

Ferro

255 mg

Iodio

28 mg

Magnesio

35 mg

Fosforo

25 mg

Potassio

9260 mg

Vitamina B12

0.31 mg

Vitamina C

3 mg

Acido Folico

3.90 mg

Vitamina B1 (Tiamina)

22.9 mg

Vitamina B3 (Niacina)

345 mg

 

È bene sottolineare che tali quantità si riferiscono a 100 gr di prodotto. Facciamo un esempio pratico: la dose consigliata per l’integrazione di amminoacidi ramificati varia da 0,1 a 0,25 g/Kg di peso corporeo. Un uomo che pesa 80 Kg quindi necessita mediamente di circa 14 gr di amminoacidi ramificati; 100 gr di alghe Klamath ne forniscono circa 10,15 gr. Mediamente le capsule in commercio contengono 0,4 gr di alga Klamath. Stesso discorso vale anche per altri nutrienti: ad esempio il fabbisogno di magnesio per gli adulti è di 240 mg, 100 gr di alga ne apporta 35 mg.

Cosa dice la scienza sulle Alghe Klamath?

Utilizzando PubMed (http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed) una delle più grandi banche dati biomedica, contenete milioni di articoli scientifici, ed inserendo come criterio di ricerca “klamath algae” si ottengono solo 6 risultati:

  1. Uno studio del 2014 ha valutato la capacità di un estratto dell’alga Klamath di migliorare l’umore, l’attenzione, l’apprendimento e di contrastare l’ansia. L’estratto si è rivelato in grado di inibire le monoammino ossidasi (MAO), gli enzimi che vengono inibiti dai farmaci per la depressione e vari disturbi dell’umore.
  2. La seconda ricerca (2010) è invece incentrata sugli effetti dell’alga Klamath sui disturbi psicologici e la depressione nelle donne in menopausa: i risultati sembrano essere buoni con evidenti miglioramenti nella qualità della vita nelle donne sotto integrazione con l’alga.
  3. In uno studio del 2009 era valutata la supplementazione di Vitamina B12 attraverso l’alga Klamath in un gruppo di vegani (questi soggetti risultano spesso carenti in questa vitamina). I risultati di questo studio pilota sembrano buoni, infatti i ricercatori hanno riscontrato un miglioramento nello status di Vitamina B12 dopo supplementazione con l’alga.
  4. In una ricerca del 2009 è stato valutato l’effetto sul benessere generale, profilo antiossidante e stato ossidativo nelle donne in menopausa con supplementazione di alghe Klamath. Anche in questo caso i risultati sono stati buoni: il profilo ossidativo è risultato migliorato, così come benessere e stato psicologico.

Negli altri due studi erano valutati i potenziali rischi di inquinamento da micotossine in queste alghe e come i principi attivi contenuti potessero essere veicolati in modo efficiente all’interno del corpo.

Il conclusione l’alga Klamath può essere considerata un buon integratore generale, tuttavia risulta molto lontana come panacea per ogni male e malattia, anche in evidenza della scarsità degli studi e prove scientifiche a suo favore.

Fonte:
Per i valori nutrizionali dell’alga Klamath: http://klamathvalley.com/
Per gli studi scientifici: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed

2 Responses to Alga Klamath: Miracolo della Natura?

  1. maurizio russo Rispondi

    28 luglio 2017 at 18:34

    Gent.ssa dott.ssa CEVOLI, sono in cura presso un centro
    DI Dimagrimento e benessere denominato “THOMAS TAI ”
    All’interno del centro che frequento da circa 1* mese è presente la nutrizionista la quale oltre che a compilarmi il piano della dieta, svolto attivita’ motoria per circa 35 minuti all’interno di una capsula con lettino dimagrante metabolico, riscaldato a 37 gradi. Pare che elimina le tossine ed aumenta il metabolismo basale . iL 24 Giugno iniziavo il corso e pesavo Kg 119,3 , il 26. Luglio , dopo un mese pesavo 115,7, per una perdita di Kg 3,8 . Premetto di avere un metabolismo molto lento , ma francamente non sono molto contento dei risultati . Vorrei sapere da lei se conosce questi centri e se puo’ indicarmi un integratore per svegliare tale metabolismo. Premetto di avere 54 anni, sono alto 1.80 . Mi sto molto impegnando sia sulla dieta che l’attivita’ motoria , ma non vedo i risultati che dovrei vedere . La ringrazio anticipatamente e rimango in attesa di una sua gradita risposta .

    • Chiara Cevoli Rispondi

      23 novembre 2017 at 10:46

      le consiglio di rivolgersi ad un collega nutrizionista. Integratori miracolosi purtroppo non esistono, esistono solo piani alimentari studiati ad hoc

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>