Il Mirtillo

Il Mirtillo

Il mirtillo, Vaccinium myrtillus L., cresce bene nei terreni silicei delle foreste di montagna. Esisto diverse varietà di mirtilli, le più comuni sono:

  • Mirtillo nero: ha bacche nere-violacee, matura tra luglio e agosto. È forse quello con le più alte proprietà nutrizionali. Ottimo per la vista, ha proprietà astringente, antidiarroico, è ricco di acido folico e rafforza le pareti dei capillari.
  • Mirtillo rosso: è il mirtillo americano, quello che accompagna, sotto forma di marmellata, il tacchino nel giorno del Ringraziamento (o le famose polpette svedesi). Benefico per le vie urinarie, aiuta chi soffre di colon irritabile ed emorroidi, è diuretico e disinfettante.
  • Mirtillo blu: per capirci è il mirtillo che si trova nei deliziosi muffin. Sembra contenga sostanze ad effetto antitumorale.

i mirtilli

Proprietà Nutrizionali dei Mirtilli

I mirtilli sono i frutti con il più alto potere antiossidante sulla scala ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity– Capacità di Assorbimento dei Radicali dell’Ossigeno) che misura la capacità antiossidante degli alimenti contro i radicali liberi presenti nel nostro organismo. Tale potere risulta addirittura maggiore rispetto alle famosissime bacche di Goji. Consumati freschi hanno proprietà lassative, mentre secchi possono essere usati per combattere la diarrea. I mirtilli sono ricchi di tannini, che prevengono le infezioni dell’apparato urinario e grazie alle loro proprietà antisettiche e battericide sono preziosi in caso di cistite. Sembrerebbe che masticare i mirtilli (freschi o secchi) aiuti a combattere le afte grazie alle loro proprietà disinfettanti. Il succo violaceo dei mirtilli ricco di vitamina A fa bene alla vista, in particolare migliora la visione notturna e l’adattamento a forti luminosità.

Il mirtillo nero aiuta a migliorare la circolazione sanguigna che se mal funzionante è causa di vene e capillari visibili, pesantezza alle gambe e cellulite. Inoltre, gli antociani che contiene aiutano a controllare la pressione sanguigna, prevenendo ipertensione e ictus. La mirtillina contenuta nel mirtillo nero e il cromo aiutano a controllare la glicemia. Grazie all’alto contenuto di ferro, sono utili anche in caso di anemia.

Valori Nutrizionali dei Mirtilli

(per porzione 150 gr)
Kcal 37.5
Proteine gr 1.35
Grassi gr 0.3
Carboidrati gr 10.2
Fibra gr 4.65
Sodio mg 3
Potassio mg 240
Ferro mg 1.05
Calcio mg 61.5
Fosforo mg 46.5
Magnesio mg 6
Zinco mg 0.24
Vitamina B1 mg 0.03
Vitamina B2 mg 0.075
Vitamina B3 mg 0.75
Vitamina A µg 19.5
Vitamina C mg 22.5

il mirtillo

Dott.ssa Chiara Cevoli

By | 2014-07-28T12:37:08+00:00 settembre 11th, 2014|Categories: Frutta|Tags: , , , , |0 Comments

Leave A Comment