Perché è importante non saltare la colazione

//Perché è importante non saltare la colazione

Perché è importante non saltare la colazione

La colazione è il pasto più importante della giornata, tuttavia molte persone saltano questo importante appuntamento. Quali sono i benefici e perché è importante farla tutti i giorni?

  • Aumenta l’energia: una colazione nutriente dà l’energia necessaria per iniziare al meglio la giornata. Fibre (fette biscottate, pane o cereali integrali), vitamina C (succo di arancia) e vitamina D (latte) sono solo alcune delle tante sostanze nutritive che contribuiranno ad aumentare il vostro livello di energia.
  • Aiuta a concentrarsi meglio: sarà molto più facile concentrarsi sul lavoro o a scuola se lo stomaco è pieno; quando si ha fame lavorare, studiare e vedere bene diventato imprese titaniche, poiché il livello degli zuccheri nel sangue è estremamente basso, ed il cervello a digiuno non riesce a lavorare bene.

colazione

  • Se si salta è più difficile perdere peso: uno studio ha analizzato le abitudini alimentari di 2.200 adolescenti . I risultati hanno mostrato che gli adolescenti che consumavano regolarmente la prima colazione avevano meno probabilità di essere in sovrappeso. Quando si salta la colazione, inoltre, si mangia troppo durante il pranzo e la cena e si incoraggia il corpo ad immagazzinare più calorie.
  • Aumenta il metabolismo: il metabolismo tende a diminuire quando si va a dormire, la prima colazione è fondamentale per avviarlo. Un metabolismo più veloce permette di bruciare più calorie durante la giornata. Questa è una delle ragioni per cui coloro che non saltano la colazione sono più in forma.
  • Contribuire a ridurre il colesterolo LDL: alcune ricerche hanno dimostrato che consumare regolarmente la prima colazione può contribuire a ridurre il colesterolo LDL .
  • Prevenire attacchi di cuore: uno studio condotto dalla Harvard School of Public Health ha dimostrato che le persone che saltano la prima colazione hanno un rischio maggiore di avere un attacco di cuore. Lo studio ha coinvolto 27.000 uomini di età compresa tra i 45 e gli 82 anni. Nel corso di 16 anni, 1.600 uomini hanno subito un attacco di cuore: coloro che saltavano la colazione avevano il 27% in più di probabilità di sviluppare malattie cardiache. Saltare la colazione aumenta il rischio di ipercolesterolemia, obesità, ipertensione e diabete, tutti fattori di rischio per le malattie cardiache.

 

FONTE: www.naturalnews.com

Dott.ssa Chiara Cevoli
Biologo Nutrizionista

By | 2014-02-10T18:27:18+00:00 gennaio 25th, 2014|Categories: Alimentazione|Tags: , , |3 Comments

3 Comments

  1. […] dei bambini che trascorrono molte ore in casa soli. I bambini obesi generalmente non consumano la prima colazione, tendono ad assumere alimenti nel pomeriggio e alla sera e spesso non in occasione dei pasti […]

  2. […] il periodo più lungo senza alimentarsi è tra la cena e la colazione, quindi 8-12 ore: gli inglesi infatti chiamano la colazione breakfast, […]

  3. […] ha recentemente presentato i risultati di uno studio che mette in evidenza che una ricca prima colazione (composta da proteine e grassi) può aiutare le persone con diabete di tipo 2 a controllare meglio […]

Leave A Comment