ALLARME E. Coli

///ALLARME E. Coli

ALLARME E. Coli

E’ del 18 febbraio l’allerta anche in Italia per il Salame Milano affettato, marcato Fiorucci, che è stato ritirato da tutti i supermercati perché, nel corso delle analisi di laboratorio, trovato positivo al batterio Escherichia coli VTEC. Il ritiro è stato deciso volontariamente dalla società proprietaria del marchio Fiorucci, la Campofrío Food Group, durante dei controlli interni.

salame_milano_fiorucci_ritirato

In Italia sono state richiamate le confezioni da 50g (lotto 2014, scadenza 21 aprile 2014) e da 60g e da 70g (lotto 2114, scadenza 6 maggio 2014) a seguito del rilevamento dell’E. coli in uno dei campioni analizzati, durante un controllo in Austria: quindi non sarebbe interessato il lotto intero. Il batterio può causare crampi allo stomaco, diarrea e vomito. Il ceppo VTEC è produttore di una tossina che può causare diarrea emorragica e la sindrome emolitico-uremica nell’uomo (grave complicanza che può portare alla morte). L’infezione da VTEC si trasmette all’uomo attraverso il consumo o la manipolazione di cibi o acqua contaminati e attraverso il contatto con animali infetti. La trasmissione da persona a persona è possibile in caso di stretto contatto. Dopo un periodo di incubazione, generalmente di 3-4 giorni, compaiono diversi sintomi gastrointestinali, con diarrea emorragica di grado modesto o grave, spesso senza febbre.

allerta alimentare

Scarica l’avviso in pdf Allerta E. Coli

Dott.ssa Chiara Cevoli
Biologo Nutrizionista

Fonte:
www.ilfattoalimentare.it
www.EFSA.it

By | 2014-02-24T16:06:20+00:00 febbraio 20th, 2014|Categories: Allerte|Tags: |0 Comments

Leave A Comment